Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

noHiPSTER | May 25, 2017

Scroll to top

Top

Monthly Archives: gennaio 2013

Alt-J – An Awesome Wave (2012)

25 gennaio 2013 |

 

Alt-J – ENG        

 

An Awesome Wave
Data di rilascio: 24 Maggio 2012

 

“””OOOOOYYYEEESSSHHH!!!!” per gli Alt-J (anche va bene per identificarli).

An Awesome Wave  a chi dice che la musica “di oggi” fa cagare.

An Awesome Wave a chi non crede nei giovani talenti.

 An Awesome Wave a chi “ma il Rock solo negli anni 70”.

 An Awesome Wave a quelli che “dal vivo è tutto finto ed ormai fanno solo pena!”.

Porca vacca An Awesome Wave  per tutti!

Continua

Andrew Bird – Hands of Glory (2012)

24 gennaio 2013 |

Andrew Bird – USA

Hands of Glory
Data di rilascio: 2012

 

“Bravo no?”

“Si si! Davvero forte…”

“Beh…facile quando sei cresciuto con il metodo Suzuky”

“Che?!”

“Suzuky… era un violinista pazzo giapponese che diceva che bisogna far ascoltare la musica ai bambini, subito, perché gli fa bene! O qualcosa del genere…”

“Non mi sembra così “pazza” come cosa!!” Continua

Ratatat – Classics (2006)

23 gennaio 2013 | 2

Ratatat – USA

Classics
Data di rilascio: 2006

Due ragazzi si incontrano al college, forse perché uno dei due aveva bisogno di un’informazione su un qualche corso di studio. Incontra l’altro, e con un po’ di coraggio iniziano a chiacchierare del più e del meno. Parlando e parlando si accorgono di avere alcune passioni in comune, tra cui la musica. Continua

The Whitest Boy Alive – Rules (2009)

21 gennaio 2013 |

The Whitest Boy AliveCOLORE GAINSBORO

Rules
Data di rilascio: 2009

 

Eccoci al ragazzo più bianco del mondo… Inizia un problema per me, andiamo con calma. Prima di tutto sono quattro e non uno,  e di certo uno dei quattro è più famoso degli altri. Quell’incredibile norvegese rossiccio e lentigginoso che canta e suona la chitarra nei King of Convinience lo ritroverete anche qui, non è di lui che voglio parlarvi, ma è giusto sapere che questa band è quello che comunemente viene definito un “side-progect” Continua

Au4 – …And Down Goes The Sky (2012)

20 gennaio 2013 | 2

Au4 – CAN

…And down Goes the sky
Data di rilascio: 25 novembre 2012

Quest’album è un capolavoro… Non fatevi spaventare dal primo pezzo, puó sembrare un po’ duro, (nonostante 2 minuti di intro mistico) e nella linea del cantato potreste intravedere addirittura qualche sfumatura che verrebbe da chiamare “Metal”… Io ormai ho sempre un brivido ogni volta che devo citare un genere per farmi capire…

Quindi, se siete stati dei bravi 15enni, compirete un repentino salto indietro nella memoria che potrebbe commuovervi e turbarti

Continua

M83 – Hurry Up We Are Dreaming (2011)

17 gennaio 2013 | 3

M83 – FRA Hurryup we’re dreaming Data di rilascio: 2011  

“Piccole sinfonie per bambini”, la frase di Phil Spector può descrivere perfettamente quest’album. Chi è Phil Spector? Un discografico newyorkese famoso soprattutto per i … Read More

Paul Kalkbrenner – Berlin Calling (2008)

17 gennaio 2013 |

Paul kalkbrenner           GERcolore blu notte(NEW)

Berlin Calling
Data di rilascio: 2008

Secondo me ci sono due modi di ascoltare la musica, solo due:

in uno, quello che ascolti ha un titolo, un autore, mesi di preparazione, una linea concettuale e una storia. Durante l’ascolto si apprezzano i tentativi di innovazione, le particolarità stilistiche, un buon riff.

Contemporaneamente ne assaporiamo anche i limiti, la qualità dell’ intro e del finale di ogni pezzo, avvertiamo la necessità che il pezzo finisca proprio in quel punto. Oppure individuiamo le diverse esagerazioni, un brano troppo lungo, un suono banale, un movimento scontato…

Continua

Heroin and Your Veins – Regret – (2012)

16 gennaio 2013 |

Heroin & your veins – FIN

Regret
Data di rilascio: 26 ottobre 2012

Un’altra bella scoperta… Che siano soprattutto gli scandinavi ultimamente a tirare fuori bella roba non era un segreto, ma la sensibilità di questo album differisce non poco dallo stile a cui mi hanno abituato. Al solito groove H&YV sostituisce un’atmosfera visuale, che mi trascina prima in una palude incantata, poi in uno sconfinato deserto, spesso in un paese natalizio spettrale e fantastico. Che Heroin and Your Veins sia un tipo poco allegro lo si intuisce dal nome. Non a caso ha pubblicato altri album dai nomi abbastanza macabri, come “Nausea” o “Sentieri della Gente Morta” … Insomma un finlandese simpaticone che partorisce musica dal subconscio, dal fondo di un ghiacciaio. Continua