Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

noHiPSTER | July 20, 2017

Scroll to top

Top

1 Commento

Fuck Pony – Let The Love Flow (2009)

Mah Teo Outsword

Review Overview

At the end of an awful day / Dopo una giornata infernale
7.5
Only just awake / Appena sveglio/a
7
Dancing / Da ballare
8
Background for a first approach / Da sfondo per un primo approccio
7.5
7.5

Colore: Blu Notte

Now put down that knee from the table, let them free to move with the rhythm. Make yourself comfortable, pull down your tight jeans and your t-shirt, keep only your underwear on. Switch off your brain has never been so easy.

Fuck Pony (USA)

Let The Love Flow
Data di rilascio: 2009

Ripensa a tutte quelle tracce audio legate ai tuoi ricordi.

Ragiona sull’importanza con cui le hai rivestite e chiediti il perché.

Una scopata, un viaggio, qualcosa di brutto, un particolare in cui ,per caso, quella canzone (molte volte di merda) è presente. Motivo per cui si lega indissolubilmente con quel momento\situazione\sensazione.

Può suggerire, dare emozioni, ispirare, può parlarti. Ci sono modi diversi di viverla, soprattutto se stiamo parlando di musica simile. Questa è fatta per entrarti dentro e scuoterti i linfonodi. Non si preoccupa di chiedere permesso al tuo cervello, non gli serve.

Fa parte di quel tempo tribale in cui corpo e musica erano un’unica cosa. E’ da li che proveniamo, lì c’era purezza e verginità nel nostro ascolto.

Musica , ritmo , corpo e sudore.

Tony Wilson parlava di tempi, relativamente recenti, in cui l’uomo bianco cominciò a ballare. Io preferisco pensare che tutto ciò sia un lontano passato latente che la vita moderna non può cancellare, può solo nascondere finché non ti imbatti in un’onda sonora stimolante.

Un album del genere non può che trasportarti in quest’ottica. Un minimalismo filiforme in una vasca elettronica colma di bolle di sperimentazione.

Addentrarsi viene naturale. Non ti lascia mai da solo e non ti fa sentire fuori luogo. Un Big Brother che ti accarezza a cassa dritta e ti trascina nel senso delle tracce mediante il titolo. Unica vera chiave di lettura cerebrale : la prima traccia, “I’m burning inside”, non è un titolo messo a caso, è la descrizione esatta degli effetti di quella specifica e complessa onda sonora sul tuo corpo.

 

 

Commenti

  1. Tomy

    La lava scioglie qualsiasi cosa… La lava distrugge tutto! La lava vince anche sul fuoco.
    La lava è come la rabbia…
    La rabbia distrugge qualsiasi altra emozione;
    La rabbia distrugge la passione.
    Il mare è buono, come la musica.
    Il mare e la musica hanno il potere di smussare angoli taglienti.
    Grazie al mare anche il vetro più acuminato diventa innoquo.
    Grazie alla musica la rabbia viene levigara.
    Prendi la tua rabbia, prendi la tua musica, e leviga il tuo spirito.

Invia un Commento

Connect with Facebook